Episodio 3 Atto 1: la rivoluzione di VALORANT - l'aggiornamento più ricco di sempre

Pubblicato da plutarco,
Riot Games ha finalmente pubblicato il nuovo aggiornamento di VALORANT: l'Episodio 3 Atto 1. Come abbiamo visto, oltre al nuovo Agente, KAY/O (che abbiamo approfondito nel nostro precedente speciale e con i video tutorial su YouTube), l'update apporta una quantità di aggiustamenti a bug e exploit esistenti e cambiamenti tali da rivoluzionare VALORANT così come l'abbiamo conosciuto sino ad ora. Non dimenticate di seguirci su Twitch: venerdì pomeriggio a partire dalle 17:00 Davdas e Slimo0 ne parleranno approfonditamente e potranno rispondere a tutte le vostre curiosità!

Veniamo ora all'aggiornamento: ecco cosa c'è di nuovo!

Iniziamo da ciò che, in realtà, era già stato svelato - non ufficialmente - ancora qualche settimana fa. Un leak trapelato online, infatti, ci anticipava uno dei più interessanti cambiamenti in arrivo: la modifica del prezzo delle armi e delle abilità degli Agenti. Il profondo stravolgimento dell’economia del round è, alla fine, giunto e di sicuro andrà a modificare il meta attuale, da qualche tempo un po' troppo stagnante.

Economia del round



Stando a quanto dichiarato dagli sviluppatori, il loro obbiettivo è principalmente quello di "creare un ecosistema più dinamico". In quest'ottica il team di sviluppo ha modificato il prezzo di abilità, ricariche e costo in punti delle Ultimate di tutti gli agenti così da evitare lo spam di abilità che possono avere un impatto devastante nel corso della partita. Insomma, hanno tentato di abbassare l'efficacia e l'uso indiscriminato di abilità in favore dell'utilizzo delle armi (quindi, ponendo l'accento sulle reali abilità con le armi da parte dei giocatori).
In questo senso, il leak che vi riportammo qualche giorno fa è stato confermato:

Come potete vedere, i prezzi di acquisto delle armi sono stati ritoccati al ribasso, così da promuoverne l'utilizzo rispetto alle abilità dei singoli agenti. L'abbassamento del prezzo dell'Operator, comunque, potrebbe causare un meta shift non indifferente. Staremo a vedere come cambierà il meta man mano che i giocatori ne prenderanno confidenza.

Le modifiche alle abilità degli Agenti



Tutti gli Agenti del roster sono stati toccati dal bisturi degli sviluppatori. Molti sono stati i nerf, piccoli o grandi.
Impossibile elencarli tutti in un solo articolo.
Per questo vi rimandiamo alla pratica guida che abbiamo pubblicato su Instagram. Salvatevi il post nella Raccolta, così potrete recuperarlo velocemente per avere sempre sott'occhio tutte le modifiche intervenute.

Modifica al "tagging" e alla precisione in movimento



Un'altra, importantissima modifica riguarda l'abbassamento della precisione quando ci si trova in movimento. Sino a questo momento, infatti, l'efficacia dello sparo durante la camminata è stata troppo elevata. Con la nuova patch gli sviluppatori vogliono premiare l'abilità meccanica dei giocatori che consiste nel fermarsi e sparare. Non a caso è stata aumentata la percentuale di imprecisione delle armi tanto in camminata, quanto in corsa.

Il nuovo "Livello Account"



Il team di sviluppo ha deciso di tornare a parlare a tutte le fasce di giocatori, dal casual gamer a quello più hardcore. Per aprire VALORANT a più giocatori possibile e per far sì che tutti possano divertirsi e sentirsi soddisfatti del loro percorso all'interno del gioco, sono state introdotte diverse ricompense, tra cui anche un inedito livello account.
Questo, in sostanza, salirà di livello in base alle partite che giocherete e mostrerà agli altri giocatori il livello che avete raggiunto nel gioco attraverso un bordo della carta giocatore che muterà a seconda dell'esperienza raggiunta.

Modifica alla modalità competitiva e il nuovo matchmaking



Una delle novità salutate con più gioia (e un sospiro di sollievo) da tutti i giocatori riguarda la tanto attesa ristrutturazione del matchmaking. La rinnovata precisione del matchmaking, stando a quanto detto dagli sviluppatori, migliorerà per tutti i gradi competitivi, il che dovrebbe portare a una scalata più lineare e coerente con il livello di abilità del giocatore. Inoltre il sistema prenderà più in considerazione le prestazioni individuali così da migliorare il matchmaking e riequilibrare la qualità delle partite. Inoltre le curve di assegnazione dei punti competitivi sono state riviste, in modo da ridurre le fluttuazioni di grado troppo ampie.

Per tutti i punti della Patch note dell'ultimo aggiornamento, incluse le sistemazioni dei bug e le modifiche alle prestazioni (che dovrebbe portate i PC di fascia medio/alta a un incremento delle prestazioni addirittura del 6%), vi rimandiamo alla pagina ufficiale di VALORANT.

Commenti